PROGETTO AMBULATORIO OCULISTICO E PALESTRA UICI MODENA

UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI APS – SEZ. TERRITORIALE DI MODENA

Raccolta in corso
Raccolto *:
250,00 €

* L’importo delle donazioni raccolte non si aggiorna automaticamente ma a seguito delle verifiche effettuate dalla Fondazione.

Il progetto

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti APS - Sezione Territoriale di Modena sta ristrutturando, adattando i locali
della sua sede di via Don Lorenzo Milani 54, per concludere la realizzazione di:
- un ambulatorio oculistico per poter seguire chi si affaccia alla disabilità visiva dal momento della prevenzione alla
diagnosi della patologia, passando dal riconoscimento sanitario, fino alla gestione nella vita quotidiana dell'individuo
stesso.
L’obiettivo specifico del progetto è incrementare la capacità di soddisfare i bisogni sanitari, ed in particolare oculistici
della popolazione, attraverso la realizzazione di un ambulatorio che offra consulenza per la prevenzione e cure
specialistiche per patologie oculari.
- una Palestra Attrezzata ove poter svolgere attività sportive/riabilitative, in particolare Arti Marziali, a favore dei disabili,
concepito come occasione concreta di inclusione globale.
L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti APS - Sez. Territoriale di Modena (UICI Modena) con questo progetto mira
a creare uno spazio vivo in cui ciechi, ipovedenti, altri disabili e normodotati possano trovarsi a proprio agio, ma anche
per trasformare la sede stessa in un valore aggiunto per la vita della comunità modenese. Il tutto in accordo con il
concetto di protagonismo della persona con disabilità.
Questa struttura potrà quindi rendere concreta la parità di accesso per tutti, un luogo neutrale e imparziale ove vada a
cancellarsi l’idea di categorizzare le disabilità entro confini stretti, inadatti a rappresentare gli universali valori
dell’inclusione.
All'interno degli spazi appositamente attrezzati, verranno quindi praticate le varie discipline orientate a favorire
l'inclusione delle persone disabili e più in particolare delle persone con deficit visivo.