ORGANI AMMINISTRATIVI DEL FONDO E DELLA FONDAZIONE

3. ORGANI AMMINISTRATIVI DEL FONDO E DELLA FONDAZIONE

a) Ci sono vincoli su quali sono e come si compongono gli organi amministrativi e decisionali del Fondo (numero minimo e massimo – posizioni obbligatorie)?

No nessun vincolo potete fare quello che desiderate, F.I.Do richiede autocertificazione del casellario giudiziale e dei cariche pendenti e un autocertificazione antimafia, qualora dovessero risultare procedimenti in corso la fondazione si riserva di prendere una decisone.

b) Come si configura la responsabilità dei componenti in termini civili, fiscali e penali (oltre a quelle ovvie per malafede, dolo, appropriazione indebita etc..)?

Tutto e’ in carico a F.I.Do voi siete manlevati da tutto.

 c) Quali sono i doveri del consiglio di amministrazione del Fondo rispetto a: obblighi di tenuta contabile; obblighi di revisione contabile; obblighi di dichiarazioni fiscali?

Nessuno gli obblighi sono in capo a F.I.Do.

d) Questi organi hanno potere decisionale e in tal caso quali sono i rapporti con gli organi amministrativi di Italia per il Dono?

Gli organi del Fondo dovranno comunicare agli organi di F.I.Do le decisioni prese, e se in sintonia con le finalita’ del Fondo e a norma di legge F.I.Do procede a rendere operative le vostre decisioni. Questi organi hanno potere decisionale, il regolamento del fondo funziona da statuto e regola il potere del o degli Organi del fondo, non c’è numero minimo o massimo anche questo è appannaggio di coloro che aprono i Fondi. F.I.Do supervisiona e controlla che gli interventi non violino norme penali o civili e anche la natura stessa del Fondo.

e) Sono previsti compensi agli amministratori del Fondo? 

Lo decidono i Firmatari stessi e ovviamente la decisione presa deve essere in sintonia con gli scopi del Fondo. resta inteso che se richiesti compensi/rimborsi ai componenti del fondo essi dovranno essere rendicontati con relative pezze giustificative.