06/05/2015 – Il Fondo EWGF è stato presentato alla Cerimonia di premiazione delle Tecnovisionarie® 2015

La sera del 06/05/2015 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, si è svolta la cerimonia di premiazione delle Tecnovisionarie® 2015 alla presenza di rappresentanti del mondo dell’impresa, dell’università, della pubblica amministrazione, di personalità del mondo scientifico e dei media.

Durante la serata il Vice Presidente del Consiglio di Indirizzo di F.I.Do, il Notaio Monica De Paoli, hanno presentato la Fondazione comunicando pubblicamente la costituzione del Fondo Expo Women Global Forum (“EWGF”) Genti, Generazioni, Generi.

Il Fondo EWGF nasce con l’obiettivo di essere strumento per la redistribuzione della ricchezza attraverso lo sviluppo e il sostegno di iniziative di utilità sociale rivolte al futuro e ai giovani.

Il Fondo rappresenta lo strumento di raccolta della piattaforma EWGF (www.ewgf.eu), nata dall’Associazione promotrice del Fondo, Women&Technologies® 2008-2015 (www.womentech.eu).

La piattaforma EWGF raccoglie una serie di iniziative collegate a Expo 2015, incentrate su temi inerenti a progetti di innovazione per la collettività promossi da donne di talento e ideato da Gianna Martinengo; è presente in Expo Milano 2015 con diverse iniziative al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, all’Acquario Civico di Milano, al Padiglione Italia e al Padiglione Europa.

I progetti sostenuti dal Fondo EWGF sono ideati e promossi grazie al contributo specifico di donne che si sono distinte per valore e impegno sociale del mondo delle istituzioni, dell’arte, della cultura, dell’architettura, dell’imprenditoria, della formazione, della ricerca, della libera professione, dei media e del terzo settore. Le donne coinvolte negli organi decisionali del Fondo, grazie al loro approccio pragmatico per il progresso e verso il progresso, contribuiscono a generare iniziative nella cornice della sostenibilità ambientale, sociale, economica ed istituzionale.

Il Fondo infatti erogherà contributi a favore di iniziative di utilità sociale, quali la valorizzazione del talento femminile nell’ambito della tecnologia, dell’innovazione e della ricerca scientifica, dell’arte e della cultura, attraverso progetti finalizzati alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione; il sostegno e l’orientamento giovanile verso i mestieri e le professioni del futuro e la promozione di modelli imprenditoriali sostenibili.