04/04/2017 – F.I.Do al convegno “La legge “Dopo di noi”: il ruolo delle società fiduciarie”, organizzato da Assofiduciaria e Istituto Luigi Sturzo

Assofiduciaria e l’Istituto Luigi Sturzo hanno organizzato per l’intera giornata del 4 aprile 2017, un Convegno di studio dal titolo “La legge “Dopo di noi”: il ruolo delle società fiduciarie”, presieduto dalla senatrice Annamaria Parente, che si terrà a Roma nella sala Longhi della sede di Unioncamere, in piazza Sallustio n. 21, priva di barriere architettoniche.

Il Dott. Nicola Corti, Consigliere Delegato di F.I.Do, interverrà su” Il mondo dei disabili: realtà e interrogativi sociali”.

L’iniziativa prende le mosse dalla promulgazione della legge 22 giugno 2016, n. 112, comunemente definita legge sul “Dopo di noi”.

Dopo un fisiologico periodo di approfondimento della normativa, Assofiduciaria – coadiuvata per i profili sociologici e giuridici dall’Istituto Luigi Sturzo – intende coltivare, con i soggetti ispiratori e coautori morali della legge, lo stesso spirito partecipativo sul profilo legale che le è proprio, quello dei “fondi speciali, composti di beni sottoposti a vincolo di destinazione e disciplinati con contratto di affidamento fiduciario”.

È ben chiaro ad Assofiduciaria che non si tratta di dar vita a semplici, quanto legittime, destinazioni di risparmio, ma piuttosto ad un impiego quanto mai protetto di un investimento che deve proteggere il bene della vita di persone con disabilità gravi che restino prive del sostegno familiare e, nel contempo, dare serenità alla famiglia che dispone per un futuro nel quale non potrà più avere un ruolo attivo.

È in questa cornice che Assofiduciaria inquadra la sua proposta operativa per l’istituzione di fondi speciali con programma destinatorio finalizzato al conseguimento degli obiettivi sociali fissati dalla legge.

Programma Assofiduciaria 4.4.2017 convegno Dopo di Noi